tiragraffi per gatto guida all'acquisto

Come scegliere il tiragraffi per gatto?

Quando il tiragraffi per gatto salva la casa.

Tutti i proprietari di gatti sanno bene quali danni possono arrecare questi adorabili animali a mobili e divani mentre si fanno le unghie.

Il farsi le unghie è un comportamento naturale per il gatto, che non va proibito, ma va indirizzato verso altri oggetti più consoni.

Il tiragraffi per gatto va incontro non solo all’esigenza dell’animale di limarsi gli artigli, ma anche alla sua necessità di marcare il territorio. Non tutti sanno, infatti, che quando il gatto si fa le unghie rilascia, tramite alcune ghiandole poste tra i cuscinetti plantari, dei ferormoni, ovvero un segnale odoroso percepibile solo dai suoi simili a delimitazione del proprio territorio.

In questa guida valuteremo quali modelli di tiragraffi per gatto disponibili in commercio sono più adatti ai nostri piccoli amici.

tiragraffi per gatto

Tiragraffi per gatto: caratteristiche.

Prima di acquistare un tiragraffi bisogna prendere in considerazione alcuni aspetti importanti, anche in relazione allo spazio disponibile:

 

  • L’altezza
  • I materiali
  • La stabilità
  • L’attrattività

Il tiragraffi ideale deve permettere al gatto sia di limarsi le unghie, magari su una porzione orizzontale, sia di rendere percepibile la sua “firma” con i graffi e le marcature, che in natura vengono solitamente lasciati sui tronchi degli alberi. Sarà quindi necessaria anche una porzione verticale, di altezza sufficiente a permettere al gatto di allungarsi.

I materiali di cui sono costituiti i tiragraffi sono molti: cartone, legno, corda, canapa e sisal (una fibra di origine naturale utilizzata anche per la fabbricazione di tappeti). Il materiale che ricopre la struttura portante deve essere cedevole e deve sfilacciarsi facilmente per evitare che le unghie del gatto possano rimanere impigliate provocando dolore all’animale.

tiragraffi per gatto più venduto su amazon

Assicuratevi sempre che la struttura sia stabile, soprattutto se molto sviluppata in altezza, per evitare che sotto il peso del gatto possa cedere, spaventandolo e facendogli male.

I tiragraffi per gatto di maggiori dimensioni e altezza sono senza dubbio più stimolanti per i gatti, perchè dotati di nascondigli, cucce, amache, topolini e palline appesi. I gatti adorano osservare il mondo dall’alto per non perdere neanche un dettaglio della vita familiare e si divertono a nascondersi: un tiragraffi sviluppato in altezza e con questi accessori, se lo spazio in casa ve lo permette, sarà sicuramente più attraente per il vostro amico.

Se avete più gatti vi consiglio di posizionare più tiragraffi in casa per andare incontro alle necessità di tutti.

 

Tiragraffi per gatto: modelli.

I modelli più diffusi sono quelli verticali. Troviamo in questa categoria tiragraffi dalle dimensioni più contenute costituiti da una base, dal centro della quale parte un cilindro rivestito in corda oppure vere e proprie palestre a più piani super accessoriate.

I modelli orizzontali sono meno diffusi e variabilmente sagomati. A volte si trovano abbinati a tiragraffi verticali oppure sono dei veri e propri tappeti da posizionare sul pavimento.

Se in casa avete poco spazio e non riuscire a procurarvi un tiragraffi, esistono dei modelli avvolgibili che si possono sistemare a protezione delle gambe dei tavoli e di altri mobili.

 

Tiragraffi per gatto: prezzi.

E’ possibile accontentare tutte le tasche e le esigenze: i prezzi vanno da poche decine di euro per i tappeti e le strutture più piccole, fino a 300 € circa per le palestre di grandi dimensioni.

 

Consigliati per voi:

Category: ANIMALI

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Staff di Come-scegliere.com

Siamo un gruppo di Amici e Professionisti. Ognuno specializzato in un determinato settore: elettrodomestici, sport & tempo libero, casa & giardinaggio, informatica & elettronica, abbigliamento, fai da te, auto & moto, benessere & cura del corpo, ebook & corsi, giochi & prima infanzia, food & wine.