come scegliere il tagliasiepi

Come scegliere un tagliasiepi?

Chi ha un giardino, il desiderio più grande è quello di vederlo sempre in ordine e sistemato e perché questo desiderio si avveri cosa occorre se non un comodo tagliasiepi?

tagliasiepi: guida all'acquisto

Se hai deciso di comprare un tagliasiepe perché ti sei stancato di usare la sega o le cesoie, di seguito ci sarà per te una guida su come scegliere un tagliasiepi.

Tagliasiepi: Modelli.

Per scegliere il modello di tagliasiepe giusto serve prima capire che tipo di giardino si deve curare: quindi che tipo di terreno, le dimensioni delle piante ecc… Esistono 3 categorie di tagliasiepi che si differenziano per il tipo di alimentazione o per la lunghezza della lama:

  1. Tagliasiepe con motore a scoppio: ottimo per potenza, ma molto rumoroso e nocivo (infatti rilascia alcune sostanze dannose per il nostro corpo);
  2. Tagliasiepe a corrente elettrica: anche questo è davvero molto potente, ma ha la pecca del cavo che solitamente è troppo corto e pone dei limiti per il raggio d’azione;
  3. Tagliasiepe a batteria: con una potenza inferiore rispetto ai primi due, ma davvero ottimo per qualsiasi tipo di utilizzo.

il tagliasiepi più venduto su amazon

Tagliasiepi:  Peso e dimensioni.

Il peso è una caratteristica da non sottovalutare perché più sarà leggero l’apparecchio più sarà facile da utilizzare. Sono quindi sconsigliati prodotti che pesino più di 4 chili (soprattutto se il soggetto che dovrà utilizzarlo avrà una certa età). Un ruolo importante in questo caso è la maneggevolezza che sarà garantita solo se il prodotto non è molto pesante, ha più prese per angolare il taglio della pianta ed è ricoperto da un materiale antiscivolo.

Altrettanto importante è la lunghezza della lama che se è molto lunga può aiutare a ripulire meglio i rami più alti, ma allo stesso tempo se è corta aiuta ad ottenere tagli più netti e precisi (a differenza di quelle lunghe che spesso rendono molto difficile la precisione durante il processo di potatura). Una via di mezzo in questo caso può essere una lunghezza pari a 70 cm per le siepi che non superano i 150 cm di altezza.

Tagliasiepi: Motore e taglio.

Per un tagliasiepi di qualità, il motore dovrebbe una potenza pari o superiore ai 500 W. La cosa giusta da fare prima della è quello di verificare il rumore e le vibrazioni prodotte dal motore durante il lavoro perché questi non solo influiscono sulla fatica, ma ci permettono anche di capire se la potenza si adatta alle nostre esigenze. Inoltre è importante anche il taglio massimo dei rami che si deve adattare ovviamente ai rami presenti nel vostro giardino.

Tagliasiepi: Sistema di sicurezza.

È fondamentale scegliere non solo un prodotto che dia ottime prestazioni ma anche sia molto sicuro. La maggior parte dei tagliasiepi che si trovano in commercio possiedono una protezione metallica per i denti delle lame e l’arresto improvviso del motore ogni qualvolta una mano lascia la presa.

Conclusioni

Per scegliere un tagliasiepe è bene quindi considerare gli spazi del vostro giardino e le siepi da potare: per rami di piccole dimensioni sono adatti tagliasiepi a batteria, se al contrario i rami da tagliare necessitano di grande potenza, sono adatti i tagliasiepi a motore o a cavo. È importante inoltre prestare attenzione alla lunghezza della lama che deve dipendere dallo spessore di taglio.

Infine, non tralasciare il peso, le dimensioni e la sicurezza del prodotto, poiché da queste dipendono la facilità d’uso.

 

Tagliasiepi consigliati da noi:

Category: CASA & GIARDINAGGIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Staff di Come-scegliere.com

Siamo un gruppo di Amici e Professionisti. Ognuno specializzato in un determinato settore: elettrodomestici, sport & tempo libero, casa & giardinaggio, informatica & elettronica, abbigliamento, fai da te, auto & moto, benessere & cura del corpo, ebook & corsi, giochi & prima infanzia, food & wine.