come scegliere il tagliaerba manuale

Come scegliere un tagliaerba manuale?

Tagliaerba manuale, l’oggetto del desiderio estivo.

In estate cresce sempre più il desiderio di vivere negli ambienti esterni, in particolar modo in giardino, nelle ore diurne rilassandosi all’ombra, o nelle ore serali in compagnia di amici.

Per rendere più ospitale ed accogliente questa zona, è bene prendersi cura del prato, per coloro che amano far da se, ma senza faticare molto, l’attrezzo indispensabile è un tosaerba manuale, facile da usare, non serve alcuna particolare preparazione, se non un po’ d’attenzione.

 

Tagliaerba manuale: caratteristiche tecniche.

Il tosaerba manuale si compone di poche parti basilari, un corpo che include un cilindro dotato di lame, del tipo elicoidale o rotanti, realizzate in acciaio inox temperato, di alta qualità, dal taglio pulito e preciso, una leva permette d’impostare l’altezza di taglio desiderato, scegliendo tra le diverse posizioni, si potrà regolare in maniera perfetta ed uniforme qualsiasi tipo di prato.

E’ dotato di ruote gommate in grado di aderire bene a qualsiasi terreno, particolarmente adatte ad essere spinte, senza eccessivo sforzo, inoltre l’impugnatura ergonomica, regolabile all’altezza dell’operatore, permette di lavorare in tutta tranquillità e nel massimo del comfort.

La maggior parte dei modelli di tagliaerba manuale sono coordinati di sacco raccoglierba estraibile, molto utile perché durante il lavoro, l’erba tagliata viene raccolta direttamente dentro ed è pronta per essere eliminata senza tanti sforzi.

 

Tagliaerba manuale: consigli per l’acquisto.

L’acquisto di un buon tagliaerba manuale, non è una scelta semplice, l’importante è che soddisfi le esigenze personali e per farlo, forse conviene tener d’occhio alcune caratteristiche come: il peso, le ruote, il materiale di cui è fatto e la facilità d’utilizzo.

 

  • Il peso è quasi sempre direttamente proporzionato alle dimensioni, che devono essere rapportate alla grandezza del giardino, un tosaerba con misure grandi, non sempre riduce i tempi di lavoro, spesso li allunga risultando solo ingombrante.
  • Le ruote in gomma devono si aderire al terreno, ma allo stesso tempo essere facili da spostare, senza che  oppongano eccessiva resistenza.
  • Il materiale utilizzato è un fattore molto importante, generalmente sono realizzati con telaio in alluminio, che rende l’attrezzo leggero per l’uso e allo stesso tempo robusto nel tempo, più è leggero, maggiori sono le possibilità che venga usato.

 

Tagliaerba manuale: manutenzione.

La scelta di un tagliaerba manuale offre notevoli vantaggi sia economici che ambientali, nel primo caso non c’è nessun costo legato all’alimentazione, ovvero nessun consumo di carburante e di conseguenza nessuna emissione di CO2 nell’aria, inoltre l’assenza di rumore dovuta alla combustione, permetterà di lavorare in tutta serenità.

Il taglierba manuale non necessita di una particolare manutenzione, nonostante ciò è bene, dopo l’utilizzo, provvedere ad un’attenta pulizia con della semplice acqua, per rimuovere eventuali residui di erba, si consiglia di oliare sia le ruote che gli ingranaggi, per evitare la formazione di ruggine ed almeno una volta l’anno far affilare le lame in una officina competente.

tagliaerba manuale

 

Tagliaerba manuale: marchi.

Nell’acquisto di un tagliaerba manuale è bene affidarsi a marche conosciute, che oltre a garantire la qualità dei prodotti, offrono seri centri d’assistenza, dove poter reperire eventuali pezzi di ricambio.

Sul mercato esistono prodotti d’ogni genere, ma dovendo scegliere, le migliori case sono: Bosch,  Einhell e Fiskars.

La Bosch leader del mercato tecnologico, pone come pezzo forte il modello AHM 30 nelle varie versioni, facile e maneggevole, peso complessivo circa 6 Kg a prezzi competitivi, che vanno da un minimo di 64.00 Euro ad un massimo di 110.00 Euro.

L’ Einhell brand tedesco, specializzato nella produzione di articoli da giardino, consiglia la linea  HM 40 potente e robusto con lame elicoidali, con o senza sacco di raccolta, peso circa 9 Kg, ideale per piccoli prati, partendo da 55.00 Euro fino a 80.00 Euro.

Per i più esigenti la Fiskars propone Monument, col sistema di taglio StaySharp è in grado di ridurre del 30% la forza necessaria per la spinta, raddoppiando la potenza del taglio ed offre una migliore ergonomia, perfetto anche nelle situazioni più difficili, si parte da un prezzo base di circa 280.00 Euro.

 

Tagliaerba manuale: i nostri consigli.

Category: CASA & GIARDINAGGIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Staff di Come-scegliere.com

Siamo un gruppo di Amici e Professionisti. Ognuno specializzato in un determinato settore: elettrodomestici, sport & tempo libero, casa & giardinaggio, informatica & elettronica, abbigliamento, fai da te, auto & moto, benessere & cura del corpo, ebook & corsi, giochi & prima infanzia, food & wine.