come scegliere il portabici auto

Come scegliere il portabici auto?

Se siete amanti della bicicletta e vi piacerebbe fare delle escursioni fuori città, è arrivato il momento di acquistare un portabici auto, ma prima valutiamo i vantaggi e gli svantaggi di ogni modello in modo tale da aiutarvi a scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.

portabici auto amare la bicicletta

Portabici auto: caratteristiche principali?

Come prima cosa dovete leggere tutte le caratteristiche dei modelli in vendita per vedere quale modello è compatibile con la vostra auto.

  • Controllate la compatibilità, ad esempio se ha il gancio da traino e le barre portapacchi avrà più scelta;
  • Scegliete il modello anche in base al numero di biciclette che dovete trasportare;
  • Controllate la portata del portabici perchè non potete caricare una bici pesante su una struttura leggera;
  • Scegliete il modello giusto in base al tipo di spostamento che dovete fare. Se il viaggio è lungo evitate quelli che vi ostacolano la visione posteriore, o se sapete di dover passare da zone ad altezze limitate evitate i modelli in verticale;
  • Verificate la dimensione delle canaline su cui saranno ancorate le ruote. Sono preferibili i modelli regolabili;
  • Sceglieta sempre un sistema di sicurezza (lucchetto o chiave) per bloccare le biciclette una volta ancorate;
  • Attenti al tipo di ancoraggio perchè se avete un modello molto costoso evitate l’ancoraggio al telaio se questo è sprovvisto di protezione.

 

Portabici auto: tipologie.

In commercio ci sono tre tipologie di portabici che si differenziano per la posizione sull’auto.

  • Portabici da tetto
  • Portabici posteriore
  • Portabici per gancio traino

Vediamo quali sono le caratteristiche di questi modelli

 

Portabici auto da tetto.

Il portabici da tetto è il modello più semplice ed economico; è realizzato in alluminio o in acciaio ed è l’ideale se l’auto dispone di barra portapacchi. Esistono due tipologie: quelle con “Fissaggio al telaio” e quelle con “Fissaggio alla forcella”. Il primo è composto da una canalina regolabile in cui vengono bloccate  le ruote della bici e da una leva che viene agganciata al telaio.

Nel secondo caso la ruota anteriore viene staccata e riposta nel portaruota che può essere montato accanto al portabici. Di solito il portabici da tetto può contenere una sola bicicletta, quindi se servirà trasportarne 2 o 3 occorrerrà acquistarne più di uno. È importante assicurare le ruote con una cinghia per dare maggiore sicurezza durante il trasporto. Vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo modello.

Vantaggi

  • Il prezzo è vantaggioso solo se le barre portapacchi sono già presenti;
  • A seconda della larghezza della vostra automobile può trasportare fino a 3 biciclette;
  • Consente di avere una buona visuale posteriore e di accedere al box senza doverlo smontare;
  • Non impedisce l’accesso allo sportellone posteriore per scaricare o caricare i bagagli;
  • Si parcheggia facilmente anche in luoghi stretti ma fate attenzione alle entrare basse;
  • Non c’è nessun problema a lasciarlo installato sul tetto dell’automobile;
  • È considerato il più adatto per chi ha una bici nuova o molto costosa;
  • Nessun ingombro longitudinale.

portabici auto piu venduto

Svantaggi

  • È la soluzione meno conveniente per chi non ha la forza fisica di caricare e scaricare dato che bisogna sollevarla in altezza;
  • Crea problemi di circolazione se si devono attraversare sottopassaggi o zone ad altezza limitata;
  • Se non avete le barre portauto dovete aquistarle aumentando le spese del budget;
  • A causa dell’aumento dell’altezza il veicolo avrà una minore aerodinamica, di conseguenza consumerà più carburante, soprattutto in autostrada;

 

Portabici auto per portellone posteriore.

Il portabici posteriore è consigliato per tutte quelle automobili che non sono dotati di gancio di traino o di barre portapacchi. In commercio ci sono dei modelli universali a basso costo che sono compatibili solo con alcune tipologie di veicoli e altri più costosi realizzati su misura.

Solitamente sono composti da un telaio dotato di cinghie in acciaio che si agganciano al portellone posteriore e da una canalina su cui bloccare la bici oppure con un aggancio al telaio. Per evitare danni verificate sempre che le cinghie siano ben strette e che le parti a contatto con la carrozzeria siano protette da gomma. Questo modello può trasportare fino a tre biciclette ed è molto facile da montare. Vediamo nel dettaglio i vantaggi e gli svantaggi.

Vantaggi

  • È un modello facile da montare e smontare;
  • Una volta scaricata la bicicletta il portabici può essere ripiegato in modo da occupare poco spazio;
  • Ingombro longitudinale ridotto rispetto ai modelli da gancio;
  • Non hanno un prezzo eccessivo;
  • Può trasportare sino a tre biciclette;
  • Aerodinamicità dell’automobile preservata;
  • Permette l’apertura del bagagliaio.

Svantaggi

  • Questo modello ostacola la visibilità dal lunotto posteriore;
  • Impedisce la visione della targa, pertanto bisogna fissare una targa aggiuntiva ;
  • Per non incorrere in verbali usate il cartello carichi sporgenti;
  • Questo modello impedisce l’apertura del portellone posteriore;
  • Possibili difficoltà a caricare le bici che sono sprovviste di tubo orizzontale;
  • Il fissaggio delle due ruote avviene grazie al tubo orizzontale, quindi non è adatto per quei modelli che ne sono sprovvisti;
  • Oscura le luci dei freni;
  • Ingombro longitudinali soprattutto nel parcheggio.

 

Portabici auto per gancio traino.

Questo modello si può adattare solo alle automobili munite di gancio di traino ed ha un’installazione semplice e veloce. In commercio ci sono diversi modelli. Il più semplice è composto da un tubo verticale che si fissa al gancio di traino; da questo tubo si diramano altri due orizzontali ai quali si agganciano le biciclette. Questo modello impedisce ogni tipo di contatto con la carrozzeria e può contenere un numero di bici superiore rispetto ai due modelli precedenti.

I modelli più costosi prevedono una piattaforma dotata di canaline sulla quale si possono trasportare sino a quattro biciclette ma può anche essere utilizzata per il trasporto di oggetti ingombranti. Questi modelli richiedono la presenza della targa aggiuntiva e, nel caso della piattaforma, anche dell’illuminazione aggiuntiva fari/freni.  Valutiamo i pro e i contro.

Vantaggi

  • Alcuni modelli sono semplici e veloce da montare;
  • Offre migliore stabilità e sicurezza durante il trasporto;
  • Le biciclette sono ben protette da eventuali urti. Il lunotto e la carrozzeria non vengono stressati;
  • Ottima l’aerodinamicità dell’automobile;
  • Alcuni modelli hanno un sistema basculante che permette di aprire il bagagliaio senza dovere togliere le bici;
  • Si possono trasportare sino a 4 biciclette. Per conoscere il carico massimo che può reggere consultate i dati trascritti sulla targa in metallo del gancio da traino;
  • Nessun ingombro verticale

Svantaggi

  • Il costo è maggiore rispetto ai due modelli precedenti;
  • Riduce la visibilità del lunotto posteriore;
  • La targa dell’automobile non è visibile pertanto è necessario fissare una targa aggiuntiva;
  • Nei modelli più economici il portellone posteriore non si apre;
  • Costi elevati per il modello con piattaforma;
  • La maggior parte dei modelli sono piuttosto ingombranti e di lenta installazione.

 

Portabici auto: aziende produttrici.

In commercio troverete dei portabici universali che non sono legati ad un marchio conosciuto e hanno prezzi vantaggiosi. Nessuno vi impedisce di acquistarli ma sappiate che non avete alcuna garanzia. La vostra auto e le vostre bici sono oggetti di grande valore economico per questo vi consigliamo di optare per un’azienda nota e per un prodotto più duraturo.

Il marchio più conosciuto ė Thule, seguito da Peruzzo, Menabò, Elite, Green Valley.

Ora che avete tutte le informazioni necessarie non vi resta che effettuare l’acquisto e posizionare il vostro nuovo portabici auto.

Category: AUTO & MOTORI

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Staff di Come-scegliere.com

Siamo un gruppo di Amici e Professionisti. Ognuno specializzato in un determinato settore: elettrodomestici, sport & tempo libero, casa & giardinaggio, informatica & elettronica, abbigliamento, fai da te, auto & moto, benessere & cura del corpo, ebook & corsi, giochi & prima infanzia, food & wine.