come scegliere il termoventialtore

Come scegliere il termoventilatore?

Quando si decide di acquistare un termoventilatore per casa, non è mai semplice fare la scelta giusta. Ne esistono davvero tantissimi modelli ognuno con pro e contro e dobbiamo districarci tra le varie caratteristiche tecniche per capirci qualcosa. Con questa guida su come scegliere il termoventilatore giusto riuscirete a comprare esattamente quello che rientra nel vostro budget con tutte le funzionalità desiderate.

come scegliere il termoventilatore

Innanzi tutto dobbiamo cercare di capire cosa vogliamo fare con il termoventilatore, così da poter scegliere quello più adeguato. Come per tutte le cose non sempre ha senso spendere di più, stessa cosa per chi vuole risparmiare esageratamente, delle volte anche una piccola differenza di prezzo può fare una grande differenza d’uso.

Prima di addentrarci nella guida escludiamo il primo possibile errore di valutazione, abbiamo bisogno di un termoventilatore o di un termoconvettore?

Sono due cose diverse per prestazioni e caratteristiche, dal peso alla resistenza, dal trasporto alla rumorosità, vediamo in cosa differiscono un po’ più nei dettagli.

Il termoventilatore è munito di ventola per la buona diffusione dell’aria scaldata all’interno dell’ambiente, l’aria prima viene aspirata, poi scaldata dalla resistenza (che può essere di due tipi, in ceramica o più comunemente elettrica, i modelli con quella in ceramica sono più parsimoniosi di corrente) e infine espulsa.

Il termoconvettore invece trasmette il calore usando le leggi fisiche della conduzione termica, il suo funzionamento può essere ad acqua, elettrico oppure a gas, in genere si trovano più facilmente quelli elettrici.

Il primo è abbastanza leggero, non di più di due o tre chilogrammi, facilmente trasportabile mentre il secondo, non stante sia può silenzioso, è solo di tipo fisso ed è più lento.

In sintesi se non ci serve uno strumento fisso da usare molto spesso la scelta migliore è un termoventilatore così possiamo usarlo e spostarlo quando vogliamo.

il termoventilatore più venduto

Come scegliere il termoventilatore? In base a dove vogliamo posizionarlo.

Se vogliamo usarlo anche di notte è consigliabile acquistarne uno con telecomando e display luminoso, sicuramente costerà un po’ di più a parità di prestazioni e qualità, però eviteremo di alzarci ogni volta per regolarlo o spegnerlo oppure di dover accendere la luce per leggere lo schermetto.

Se abbiamo intenzione di posizionare il termoventilatore in bagno dobbiamo acquistarne uno che sia adatto allo scopo altrimenti rischiamo che qualche goccia d’acqua o il troppo vapore dopo una doccia calda (soprattutto d’inverno quando si crea molta condensa per lo sbalzo di temperatura) si infiltrino nelle parti elettrice del nostro termoventilatore e causino danni ad esso e, nei casi peggiori, anche a noi.

Le norme CEI stabiliscono uno standard per la protezione in questo senso e gli apparecchi con protezione dalle infiltrazioni d’acqua sono contrassegnati con la IP 21 dove 21 sono i degree of protection ovvero i gradi di protezione. Potremmo optare anche per un apparecchio che abbia sul retro l’apposita fessura per essere posizionato a parete invece che a terra aumentando la sicurezza nel caso in cui ci siano infiltrazioni d’acqua con il pavimento bagnato.

COME SCEGLIERE IL TERMOVENTILATORE

Come scegliere il termoventilatore? Per prezzo.

In ultimo ma non in ordine di importanza abbiamo la questione economia.

Si parte dai modelli base senza optional e con una sola velocità che sono piuttosto economici, delle volte se ne trovano dei modelli anche a meno di 20€.

Se invece vogliamo acquistarne uno attento ai consumi energetici, magari con apposita funzione ECO Friendly, un bel design, termostato per ambienti e regolazione della velocità possiamo arrivare a spendere anche oltre un centinaio di euro però siamo sicuri di portare a casa un termoventilatore che durerà nel tempo e difficilmente ci creerà mai problemi.

Molto utile il regolatore di velocità che permette di usare il termoventilatore non obbligatoriamente al massimo e quindi poter risparmiare elettricità quando non abbiamo bisogno di scaldare l’ambiente rapidamente.

 

Come scegliere il termoventilatore? Per asciugare i panni.

Non usate il termoventilatore come asciuga biancheria perché non è affatto pensato per questo scopo e soprattutto non copritelo mai altrimenti rischiate come minimo di romperlo ma addirittura di provare un incendio a causa del surriscaldamento.

Sì, c’è la protezione che si attiva nel caso la temperatura dei componenti sale a dismisura, ma è sempre meglio non rischiare.

Tenete lontano l’apparecchio da tende, asciugamani, cavi elettrici, possibili fonti di spruzzi d’acqua e non dimentichiamoci che i bambini sono curiosi quindi se avete dei bimbi in giro per casa insegnate loro di non toccare o avvicinarsi troppo ad essi.

 

Vediamo qui sotto alcuni dei migliori termoventilatori presenti oggi sul mercato.

 

Come scegliere il termoventilatore? Ecco il Rowenta s090 Mini Excel.

termoventilatore rowenta mini excel

 

Vediamo la lista completa delle funzionalità. Partiamo dalla ventilazione fredda che in realtà non è presente perché il modello che spedisce Amazon è il SO9065 che comunque ha di diverso solo quello (in foto è il modello che vi arriva), successivamente abbiamo la funzione risparmio energetico per abbassare il costo in bolletta nel caso in cui dobbiamo usarlo per un tempo prolungato, gli elementi riscaldanti sono fatti in ceramica, il pannello di controllo è digitale e di facile utilizzo e comprensione, ha una pratica maniglia per il trasporto da una stanza all’altra.

Non manca il termostato elettrico per la regolazione precisa della temperatura che si vuole avere nella stanza in cui siamo. Il filtro dell’acqua è estraibile e lavabile.

Con la funzione ECO Energia si arriva a risparmiare fino al 50% (nel libretto di istruzioni troviamo le giuste impostazioni per arrivare a questo livello di risparmio). C

ome potete leggere anche nelle recensioni del prodotto su Amazon la rumorosità è contenuta e con la funzione Silence si arriva ad avere la potenza di 1000W con solo 49db di rumore (per capirci meglio, è circa il rumore generato da un normale frigorifero in attività).

Il design, come vedete voi stessi dalla foto, è piuttosto gradevole e non guasta neanche in salotti o camere in stile moderno.

Caratteristiche:

Dimensioni 20,1 x 14,1 x 26,1 cm
Peso 1,7 kg
Wattaggio 1000W
Rumorosità 49 db
Colore Nero

 

 

Come scegliere il termoventilatore? Ecco Plein Air CM-DBI Dado.

termoventilatore plein air

Ottimo quando arriva quel periodo in cui conviene spegnere il riscaldamento casalingo ma non si vuole rinunciare ad un po’ di tepore, magari per scaldare il bagno la mattina prima della doccia oppure la camera da letto la sera prima di andare a dormire, già alla prima velocità (con potenza di 750W) fa il suo dovere riscaldando la stanza di qualche grado in pochi minuti.

Sempre parlando della prima velocità che consuma solo 750W c’è da considerare il vantaggio di poter tenere acceso questo termoventilatore anche mentre stiamo usando il forno o il phon senza rischiare di superare i limiti del contatore dell’elettricità facendo staccare la corrente.

Tanto economico quanto piccolino e leggero, non aspettatevi di scaldare un salotto troppo grande con un solo Plein Air CM-DBI Dado perché è piuttosto difficile, però nelle stanze normali o meglio ancora in quelle piccole non avrete nessun problema. La sua leggerezza lo rende spostabile da una camera all’altra facilmente.

Ha la funzione ventilazione per essere usato anche d’estate senza scaldare però è piuttosto debole, smuove poca aria, non è molto indicato a questo scopo però è comunque una cosa in più che prima o poi può risultare utile.

Carino il design, un piccolo cubo con lato di 18 centimetri, potrebbe stonare un po’ nelle camere antiche o comunque con design più classico che moderno.

Caratteristiche

Dimensioni 18 x 18 x 18 cm
Peso 1,6 kg
Watt 1500 W
Voltaggio 230
Colore Bianco e Nero

 

 

i termoventilatori in offerta

Category: ELETTRODOMESTICI

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Staff di Come-scegliere.com

Siamo un gruppo di Amici e Professionisti. Ognuno specializzato in un determinato settore: elettrodomestici, sport & tempo libero, casa & giardinaggio, informatica & elettronica, abbigliamento, fai da te, auto & moto, benessere & cura del corpo, ebook & corsi, giochi & prima infanzia, food & wine.