come scegliere il kit ricostruzioni unghie

Come scegliere il kit ricostruzione unghie?

Quando si parla di unghie, la mente vola quasi sempre sulla ricostruzione delle unghie, una pratica molto diffusa soprattutto negli ultimi anni. Molte sono le ragazze che hanno aderito ai diversi corsi e tante sono ancora in balia dell’ispirazione giusta, come per esempio capire quali sono gli strumenti indispensabili che compongono il tanto sognato Kit ricostruzione unghie.

kit ricostruzione unghie

Se non stai nella pelle nel conoscere quali sono gli attrezzi giusti per realizzare delle perfette unghie in gel, allora mettiti comoda perché in questo articolo vedremo tutto ciò che non deve mai mancare quando si effettua una ricostruzione.

 

Apriamo subito il Kit Ricostruzioni unhie e cominciamo con gli strumenti che ti servono prima di eseguire la ricostruzione.

  1. Disinfettanti
    Non puoi iniziare una ricostruzione senza aver prima disinfettato le tue mani, quelle della cliente e il piano di lavoro. E’ molto importante sterilizzare tutti gli strumenti che andrai ad usare oppure, in alternativa, sceglierli monouso. Io per maggiore sicurezza preferisco sempre usare strumenti monouso e guanti in lattice usa e getta. Attraverso strumenti non sterili o disinfettati male si possono trasmettere infezioni di ogni genere.

 

  1. Mascherina anti-polvere
    Accessorio indispensabile per proteggere le vie respiratorie dalle polveri che vengono prodotte da fresa e lime durante il lavoro.

 

  1. Guanti in lattice
    Utilizzare i guanti preserva le mani da possibili infezioni e aiuta a proteggere le unghie dai graffi di lima e buffer.

 

Kit Ricostruzione unghie:  l’occorrente di base per eseguire la ricostruzione in Gel UV.

 

I Gel UV 

Possono essere monofasici o trifasici:

Il gel monofasico ti permette di effettuare un’intera ricostruzione utilizzando un solo prodotto mentre i gel trifasici, come dice la parola stessa, necessitano di tre fasi quindi di tre prodotti: base, costruttore, lucidante.

La cosa più importante è acquistarli di marchi garantiti dall’UE, i prodotti che non arrivano dall’Unione europea non sono sicuri.

Ricordati che investire sui gel ripaga sempre, sono i tuoi alleati nel lavoro.

Le Lampade

Per l’asciugatura o per meglio dire “catalizzazione” dei gel UV è necessario avere una lampada.

In commercio puoi trovarne di due tipi:

Le differenze principali tra le due sono i costi e i tempi di catalizzazione.

Le lampade a led infatti hanno costi più elevati che variano dalle 50 alle 220 euro ma ti permettono di catalizzare sia i gel che gli smalti semi-permanenti in tempi brevissimi, che variano dai 30 secondi ad 1 minuto.

All’inizio ti consiglio di acquistare una lampada UV, che ti servirà per fare pratica.

 

 

Kit Ricostruzione unghie: Lima 100/180 e Buffer.

Per la ricostruzione le lime sono importantissime, servono per opacizzare la superficie ungueale ma anche per dare forma all’unghia ricostruita.
Sceglile sempre monouso e prova le diverse forme per capire con quale ti trovi meglio.

Per preparare le unghie devi usare una lima di 100/180 grit.

Il buffer invece è una tavoletta ruvida che ti permette di opacizzare il gel senza graffiarlo, è molto utile quando devi opacizzare i colori prima di stendere il gel lucido

 

Kit Ricostruzione unghie: Spazzolina. 

Se hai visto fare una ricostruzione avrai notato che le unghie si ricoprono costantemente di polvere, polvere dei gel che vengono lavorati e limati.

Se lasci la polvere sulla superficie ungueale, i gel non aderiranno e durante i giorni successivi alla ricostruzione avrai dei sollevamenti che rovineranno il tuo lavoro.

La spazzolina è quindi indispensabile per togliere tutti i residui di polvere dall’unghia e rendere la superficie pulita e adatta alla ricostruzione

 

Kit Ricostruzione unghie: Pennelli.

Una bella ricostruzione dipende anche dai pennelli che scegli.
Io li preferisco pennelli con setole sintetiche, perché pratici e duraturi.

Quali pennelli usare?

Non è necessario avere tutti i pennelli, io ho cominciato lavorando soltanto con un pennello piatto.

 

Kit Ricostruzione unghie: Cleanser.

Sgrassatore liquido a base di alcool isopropilico (Cleanser) serve per togliere la patina di dispersione dai gel costruttori o dai gel color.

Inoltre lo puoi usare anche per tenere pulito il piano di lavoro e la lampada UV/LED.

 

Kit Ricostruzione unghie: pads.

I pads sono dei piccoli rettangoli in cotone che, usati insieme al cleanser, servono per togliere la dispersione del gel.
I pads li trovi in rotoli da 500 pezzi di vari spessori, non comprarli troppo sottili perché il cotone deve avere una buona resistenza per non sfaldarsi.

Conclusione.

Questo è tutto ciò che vi serve per creare il tuo primo Kit Ricostruzione Unghie e cominciare ma, ricorda che, prima di utilizzare i gel UV è fondamentale fare un ottimo corso di ricostruzione unghie.

La ricostruzione in gel va saputa eseguire, vi sono delle regole dalle quali non si può prescindere e degli step basilari senza i quali il vostro lavoro non sarà soddisfacente.

Una ricostruzione mal fatta non è solo antiestetica ma anche pericolosa, può arrecare danni permanenti alle unghie.

 

 

Category: BENESSERE & CURA DEL CORPO

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Staff di Come-scegliere.com

Siamo un gruppo di Amici e Professionisti. Ognuno specializzato in un determinato settore: elettrodomestici, sport & tempo libero, casa & giardinaggio, informatica & elettronica, abbigliamento, fai da te, auto & moto, benessere & cura del corpo, ebook & corsi, giochi & prima infanzia, food & wine.