come-scegliere-gli-elettrodomestici-per-la-cucina

Come scegliere gli elettrodomestici per la cucina?

Quando si decide di acquistare una cucina oppure di rinnovarla, uno degli aspetti a cui bisogna fare più attenzione è come scegliere gli elettrodomestici per la cucina giusti alle proprie esigenze.?

Con ciò intendiamo che, oltre agli aspetti puramente estetici e funzionali, occorre anche considerare il budget che si ha a disposizione e, non da ultimo, la classe energetica di appartenenza, visto che la stessa può influire in modo importante sulla bolletta dell’elettricità.

come scegliere gli elettrodomestici

Come scegliere gli elettrodomestici per la cucina? Frigo.

Il frigorifero, insieme alla lavastoviglie, fa parte di quegli elettrodomestici che non possono mancare in una cucina moderna e funzionale.

Se abiti da solo o da sola, oppure trascorri più tempo fuori che in casa, o ancora, lo spazio è molto esiguo, l’ideale sarebbe acquistare un frigo piccolo e che non porti via metri preziosi. Meglio ancora se di classe A, così da abbattere anche i costi e rispettare l’ambiente.

Inoltre, se la casa è molto piccola oppure il budget è davvero limitato, puoi anche decidere di non acquistare il congelatore, optando invece per un frigorifero che abbia già uno scompartimento incorporato e concepito appositamente per conservare i surgelati.

Oltre a risparmiare non pochi euro, anche in questo caso risparmierai spazio prezioso, che potrai utilizzare in altri modi.

Elettrodomestici per la cucina: piano da cottura.

Per quanto riguarda il piano da cottura, hai due possibilità:

  • cucina isolata
  • cucina che è già associata ad un forno.

Qual è la differenza sostanziale?

La prima ha il grande vantaggio di essere disponibile in diverse misure, e se ciò non dovesse bastare, può essere abbinata senza troppi problemi a qualsiasi tipo di forno.

Per quanto riguarda invece i fornelli, le cucine classiche ne prevedono di solito quattro, ma se puoi contare su molto spazio a disposizione oppure devi cucinare per più persone (questo nel caso, per esempio, tu abbia un ristorante o una mensa), la mossa più azzeccata che puoi fare è quella di metterne diversi, così da ridurre al minimo i tempi di cottura e anche di poter seguire la preparazione di più cibi nello stesso momento.

la cantinetta vino

Elettrodomestici per la cucina: microonde.

Se fino a qualche anno fa era considerato un oggetto di lusso e lo si trovava in poche cucine, oggi invece il forno a microonde è un elettrodomestico a cui non si può proprio rinunciare.

Il microonde è infatti molto comodo per:

  • riscaldare in poco tempo le pietanze
  • scongelare
  • cuocere quei piatti già pronti e che richiedono una manciata di minuti per essere cotti e portati in tavola.

forno a microonde più venduto su amazon

Come scegliere gli elettrodomestici per la cucina: gli “amici” secondari che non possono assolutamente mancare.

Oltre a quelli che ti abbiamo già citato, che sono gli elettrodomestici primari, esistono anche degli elettrodomestici che, pur essendo secondari, non possono assolutamente mancare in una cucina che si rispetti.

Per esempio, se ti piace il caffè da bar e non puoi proprio rinunciare alla tua tazzina di “energia quotidiana”, sarà necessaria anche una buona macchina del caffè, come la Nespresso, la Lavazza oppure la Dolcegusto.

Da non dimenticare il robot da cucina, che è indispensabile se ti piace cucinare e hai bisogno di un “fedele amico” che tagli, sminuzzi, affetti e impasti i cibi, come anche la friggitrice e le bistecchiere elettriche, che ti torneranno sempre molto utili nella vita di tutti i giorni.

Non puoi pensare, ad esempio, di stare lontano da uno spremiagrumi o un frullatore. Indispensabili con frutta e verdura

 

Elettrodomestici per la cucina e classe energetica: cosa bisogna tenere a mente?

Se vuoi ridurre al minimo il costo delle bollette, dovrai pensarci già al momento dell’acquisto degli elettrodomestici per la cucina.

Ricordati sempre che gli elettrodomestici di classe A (spesso accompagnati anche da uno a tre segni “più”) sono quelli che ti permettono di risparmiare energia al massimo e di preservare anche l’ambiente, mentre quelli a classe G, pur essendo potenti, consumano molta energia e possono ripercuotersi in modo negativo sulle fatture a fine mese.

 

Gli Elettrodomestici per la cucina più venduti su Amazon.

Category: ELETTRODOMESTICI

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Staff di Come-scegliere.com

Siamo un gruppo di Amici e Professionisti. Ognuno specializzato in un determinato settore: elettrodomestici, sport & tempo libero, casa & giardinaggio, informatica & elettronica, abbigliamento, fai da te, auto & moto, benessere & cura del corpo, ebook & corsi, giochi & prima infanzia, food & wine.