cassetta porta attrezzi

Come scegliere la cassetta porta attrezzi per casa?

La cassetta porta attrezzi è uno strumento fondamentale per tenere in ordine e a portata di mano tutti quegli strumenti necessari per risolvere le emergenze casalinghe, senza correre il rischio di perderli. Molti pensano che quello che conta sia avere la giusta attrezzatura e che non sia fondamentale il luogo in cui vengono depositati. Questo è un concetto errato perchè spargere gli attrezzi tra il ripostiglio, il garage e i tiretti della cucina crea solo una grande confusione.

cassetta per attrezzi

In genere la cassetta porta attrezzi è una scatola divisa in vari scomparti, alcuni più grandi per gli attrezzi più voluminosi, altri più piccoli per le minuterie. C’è chi acquista la cassetta completa di attrezzi e chi, avendo tutto il materiale, opta per la cassetta vuota.

Prima di effettuare l’acquisto è necessario che conosciate le informazioni basilari che vi aiuteranno a fare la giusta scelta: il materiale con cui è stata realizzata, i costi, i marchi più famosi e l’attrezzatura contenuta.

 

Cassetta porta attrezzi: materiale con cui è realizzato l’esterno.

In commercio ci sono diverse tipologie di cassette realizzate con materiali diversi metallo, plastica dura e legno. La scelta dipende dal tipo di attrezzi che si devono deporre.

Se deve contenere oggetti molto pesanti come il trapano e il martello occorre una cassetta resistente quindi è consigliabile quella in metallo, dotata di maniglione lungo per una maggiore sicurezza nel trasporto.

Se dovete riporre attrezzi leggeri come quelli del giardinaggio potete optare per la plastica dura, resistente agli urti e al freddo, pratica, leggera, funzionale e maneggevole dotata di maniglione con presa ergonomica antiscivolo che assicura una maggiore sicurezza.

Se, invece, la cassetta deve contenere gli attrezzi del fai-da-te potete scegliere un modello in legno, molto più gradevole dal punto di vista estetico, leggera, semplice, comoda e manegevvole, dotata di maniglia per il trasporto.

Cassetta porta attrezzi componibili.

Se siete in possesso di svariati attrezzi e volete sistemarli adattandoli alle vostre esigenze potete acquistare le cassette componibili, costituite da vari moduli che possono essere assemblati tra di loro. In questo modo avrete una cassettiera su una base con le ruote per facilitare il trasporto.

 

Cassetta porta attrezzi complete.

Per coloro che non hanno a disposizione tanto tempo per scegliere uno alla volta gli attrezzi si consiglia di optare per una cassetta completa che contiene un set predefinito di utensili. Ogni cassetta contiene diverse tipologie di utensili, quindi a seconda dell’uso che dovete farne leggete le informazioni e controllate che contenga ciò che vi serve.

Potete trovare cassette di tutte le dimensioni a partire da quelle che contengono poche decine di utensili sino a quelle con più di cento attrezzi differenti.

Molte aziende realizzano cassette complete ma può capitare che chi le acquista non è del tutto soddisfatto perchè all’interno ci sono delle cose che non userà mai e mancano invece altre che sono essenziali. Questo non è un problema perchè potrete sempre acquistare separatamente altri utensili e inserirli nella cassetta.

 

Cosa deve contenere la cassetta porta attrezzi?

Coloro che preferiscono occuparsi personalmente delle riparazioni in casa hanno bisogno di una cassetta porta attrezzi che contenga tutto ciò che può servire in ogni situazione, per sistemare una tapparella, sostituire una spina, riparare un rubinetto e tanto altro.

In linea di massima serve un martello di medie dimensioni con manico di legno e corpo in metallo; un kit di almeno 6 cacciaviti di dimensioni e forme diverse (piatti e a stella), oppure un modello con punta intercambiabile, cioè quello che ha l’impugnatura che si sfila per estrarre le punte da sostituire; alcune chiavi a brugola utili per avvitare o svitare le viti; una forbice da elettricista; un seghetto; una livella a bolle; un paio di pinze di varie dimensioni; delle chiavi inglesi; delle chiavi esagonali; una torcia; un cacciavite cercafase; una lima di ferro, una chiave a pappagallo; un taglierino; una matita da muratore; del nastro isolante da elettricista; della canapa per fissare le guarnizioni idrauliche; una bottiglietta di olio sbloccante spry; il metro flessibile e varie minuterie (dadi, viti, chiodi, guarnizioni, fascette da elettricista, fischer, tasselli e tanto altro)

 

Cassetta porta attrezzi: i migliori marchi.

Per le cassette degli attrezzi il marchio è sinonimo di garanzia perchè indica che gli attrezzi contenuti in esso sono di ottima qualità. Tra le aziende con i migliori attrezzi professionali le più famose del settore in Italia sono Beta, Usag e Stanley, oltre ad esse ci sono anche altre che svolgono un lavoro eccezionale ad esempio Kraftwerk, Mannesmann, Fervi, Bahco, Hazet, Facom, Gedore, Wurth, Proxxon e Pastorino.

Le cassette sono acquistabili nelle ferramenta, nei centri commerciali o in Internet grazie agli E-Commerce che propongono prezzi vantaggiosi.

 

Cassetta porta attrezzi: miglior rapporto qualità/prezzo.

Nel momento della scelta non optate per una cassetta degli attrezzi economica perchè all’interno troverete utensili di bassa qualità, che una volta testati non corrisponderanno alle vostre aspettative e si riveleranno inaffidabili, fragili e di breve durata.

Se avete poca esperienza con gli attrezzi e ne volete una solo per imparare a maneggiare è preferibile partire da un set di base economico. Ne troverete alcuni di marca a partire da 30,00 euro.

Se siete abili nei lavoretti di casa e volete una cassetta completa di tutto il necessaire dovete investire più denaro, in questo modo avrete attrezzi di ottima fattura che dureranno nel tempo. In commercio li trovate da un minimo di 100 euro.

Per i professionisti ci sono valigie e trolley che contengono attrezzi più costosi tipo trapani, flessibili e avvitatori elettrici; in questo caso il costo è elevato e può raggiungere anche 600,00 euro.

Ora che avete tutte le informazioni sulla cassetta porta attrezzi, riflettete sull’uso che dovete fare perchè se siete principianti e vi dedicate di tanto in tanto a qualche piccolo lavoretto di certo non vi servirà l’attrezzatura complessa di un professionista ma sarà sufficiente una cassetta con il minimo indispensabile.

 

Consigliati da noi:

Category: CASA & GIARDINAGGIOFAI DA TE

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Staff di Come-scegliere.com

Siamo un gruppo di Amici e Professionisti. Ognuno specializzato in un determinato settore: elettrodomestici, sport & tempo libero, casa & giardinaggio, informatica & elettronica, abbigliamento, fai da te, auto & moto, benessere & cura del corpo, ebook & corsi, giochi & prima infanzia, food & wine.