acquaterrario per tartarughe: guida all'acquisto

Come scegliere il miglior acquaterrario per tartarughe?

Se non disponete di un giardino in cui allestire un laghetto per ricreare l’habitat ideale per questi animali, dovrete procurarvi un acquaterrario per tartarughe, conosciuto anche come tartarughiera. Sarà necessario disporre di una parte con acqua dolce ed una zona emersa collegate da una rampa su cui la tartaruga possa salire.

acquaterrario per tartarughe

Acquaterrario per tartarughe: dimensioni.

Più sarà grande l’acquaterrario migliori saranno le condizioni di vita dell’animale, considerando anche la taglia che l’animale avrà da adulto. La lunghezza deve essere almeno 10 volte la lunghezza della tartaruga, mentre la profondità dell’acqua e l’altezza delle pareti attorno alla parte emersa devono essere almeno il doppio della lunghezza dell’animale.

 

Acquaterrario per tartarughe: materiali.

Il materiale migliore è rappresentato dal vetro, in quanto resistente e facile da pulire, mentre il plexiglass e la plastica con il tempo tendono ad opacizzarsi.

 

Acquaterrario per tartarughe: temperatura, luce e riscaldamento.

Per evitare di dover cambiare l’acqua tutti i giorni, dovrete procurarvi un filtro cilindrico esterno dotato di un tubo che peschi nell’acqua e di una pompa elettrica che riporti l’acqua pulita nella vasca. É importante che l’acqua ritorni in vasca cadendo dall’alto per garantire una adeguata ossigenazione.

Per scaldare l’acqua serve un riscaldatore termostatato, da posizionare sul fondo della vasca, protetto da un coperchio o una tegola, per evitare il contato con la tartaruga. Un’alternativa è rappresentata dai tappetini riscaldanti o da cavetti posizionati al di sotto della vasca.

Nella parte emersa, invece, bisogna posizionare una fonte di calore e di raggi UVA e UVB.

Le lampade che emettono calore possono essere di diverso tipo:

  • ad incandescenza (a bulbo o a faretto), che però emettono anche luce quindi di notte vanno spente
  • di ceramica, emettono calore ma non luce
  • ad infrarossi, emettono calore ed una luce rossa utilizzabile anche di notte

L’utilizzo di lampade che emettono raggi UVA comporta benefici psicologici e stimola l’assunzione di cibo e la riproduzione, in quanto le tartarughe riescono a vedere nello spettro UVA, mentre gli UVB permettono alla cute di sintetizzare vitamina D, indispensabile per la fissazione del calcio nei tessuti.

Queste lampade vanno sostituite ogni 6-12 mesi e vanno posizionate perpendicolari e a circa 30 cm di altezza dalla tartaruga. Le lampade UVA ed UVB vanno accese solo di giorno, per simulare l’azione del sole in natura.

acquaterrario per tartarughe tartarughiera

Le lampade UVB possono essere di diversi tipi:

  • Fluorescenti T5 e T8 (dal 2% al 10%)
  • ai vapori di mercurio (emettono anche calore)
  • ai vapori di alogenuro
  • Fluorescenti compatte

 

Acquaterrario per tartarughe: substrato ed arredi.

Vanno evitati i substrati di piccole dimensioni per evitare l’ingestione anche accidentale e, di conseguenza, pericolose ostruzioni intestinali. Possono essere utilizzati dei ciottoli di fiume fissati con del silicone sia sul fondo della vasca sia sulla parte emersa e sulla rampa.

Un’alternativa può essere rappresentata dall’utilizzo, nella parte emersa, di tappetini di erba sintetica. Se nell’acquaterrario vivono delle femmine adulte sarà necessario allestire una zona con della sabbia in cui gli animali possano scavare per deporre le uova, anche se non convivono con dei maschi.

Questo è importante per evitare distocie nelle femmine, che quando non riescono a deporre le uova tentano la fuga dal’acquaterrario.

Nella parte emersa potete anche posizionare dei nascondigli e delle piante, che vanno protette da barriere per evitare che le tartarughe le mangino.

 

Consigliati da noi:

Category: ANIMALI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Staff di Come-scegliere.com

Siamo un gruppo di Amici e Professionisti. Ognuno specializzato in un determinato settore: elettrodomestici, sport & tempo libero, casa & giardinaggio, informatica & elettronica, abbigliamento, fai da te, auto & moto, benessere & cura del corpo, ebook & corsi, giochi & prima infanzia, food & wine.